Logo Cairocar

Dinamica, design tra movimento e materia

Una settimana di eventi tra design, cultura, danza e creatività, dedicati all’esplorazione e alla scoperta di mondi lontani, nel contesto inedito di un castello urbano: dal 19 al 24 Aprile 2016 Dinamica offrirà ai visitatori un’esposizione di grande rilievo dedicata al design, performance artistiche multidisciplinari, incontri ed eventi gastronomici.

Add a comment
0
0
0
s2sdefault
Leggi tutto: Dinamica, design tra movimento e materia

La Lanterna, antica guardiana di Genova

 

Simbolo di Genova, ricostruita nel 1543, è lì, fissa e imponente all'imbocco della città. Sorge su una roccia alta 40 metri portando la sua altezza totale a 117 metri sopra il livello del mare. È possibile salire i 172 scalini che portano alla prima terrazza per godere della vista del porto e della città vecchia. Si staglia sulla piccola collina che un tempo costituiva la propaggine ultima dell’imponente promontorio, detto Capo di Faro o Promontorio di San Benigno, dal convento omonimo del luogo, che proteggeva il golfo della città a ponente.

L'antica guardiana di Genova veglia impassibile sulla città. Ai suoi piedi, un museo multimediale, dove è possibile personalizzare il percorso di visita e scegliere di vedere i filmati di proprio interesse. Sono circa 150 e raccontano, attraverso la testimonianza di persone comuni, la storia, l'arte, la cultura materiale e le tradizioni della vita genovese e del territorio provinciale.

La passeggiata che conduce al Faro è un percorso pedonale di circa 800 metri, che parte dal Terminal Traghetti.

Add a comment
0
0
0
s2sdefault
Leggi tutto: La Lanterna, antica guardiana di Genova

Genova, così amata da scrittori e poeti

La Superba ha sempre affascinato turisti, viandanti e commercianti, senza dimenticare la schiera di artisti, letterati, filosofi e poeti che se ne sono innamorati.
Per alcuni, come Rimbaud, si trattava di un passaggio per arrivare ad altre mete. Per altri, come il filosofo tedesco Nietzsche, era il posto ideale per abitare, nel particolar caso in Salita delle Battistine 8, per diversi anni.

Il clima mite e accogliente della Liguria era un toccasana sia per la salute che per lo spirito.

“Quando uno va a Genova, è ogni volta come se fosse riuscito ad evadere da sé: la volontà si dilata, non si ha più coraggio di essere vili. Mai ho sentito l’animo traboccante di gratitudine, come durante questo mio pellegrinaggio attraverso Genova.

Add a comment
0
0
0
s2sdefault
Leggi tutto: Genova, così amata da scrittori e poeti

Pic-nic di Pasquetta? Al Castello D'Albertis




Il classico pic-nic di Pasquetta rivisitato, con un pranzo al sacco da gustarsi all'interno del parco, con visita aerea dalle torri del castello con l'aiuto dello sguardo attento e curioso del Capitano D'Albertis.

Dall’alto della collina di Montegalletto, da cui è possibile godere di una vista spettacolare della città, genovesi e turisti potranno trascorrere una giornata in totale relax, prenotando il classico cestino da pic-nic e scoprendo le bellezze della dimora del Capitano D'Albertis .

Add a comment
0
0
0
s2sdefault
Leggi tutto: Pic-nic di Pasquetta? Al Castello D'Albertis

A Parma il labirinto più grande del mondo

 

Immagina di perderti in un dedalo di bellezza ed eleganza, circondato da mistero e storia. Sognando Minotauri o giardini pieni di delizie, miti, leggende e teorie filosofiche della condizione umana, vivendo un'esperienza difficile da scordare. Oggi lo puoi fare, nel labirinto più grande del mondo. Che non si trova migliaia di chilometri di distanza, ma a Fontanellato, borgo ricco di storia nei pressi di Parma.

Il Labirinto della Masone si estende su ben 8 ettari di terreno con 3 chilometri di percorsi interni, ed è stato progettato da Franco Maria Ricci, editore, designer, collezionista d'arte e bibliofilo, e dagli architetti Pier Carlo Bontempi e Davide Dutto.

Nel cuore della pianura Padana, il labirinto di bambù vuole omaggiare un panorama italiano spesso sottovalutato, ma culla di preziose collezioni d'arte e di storia. La tenuta Masone, che dona il nome al labirinto, apparteneva alla famiglia di Ricci da generazioni, e ha ispirato l'artista nella realizzazione di un labirinto che riportasse la mente a luoghi da favola, ricchi di mistero e magia.

Add a comment
0
0
0
s2sdefault
Leggi tutto: A Parma il labirinto più grande del mondo

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.